_umbe://blog

Jawbone UP24

June 23, 2015 | 1 Minute Read

Un contapassi evoluto al polso.

Per chi pratica sport è sicuramente un periodo d'oro dal punto di vista di gadget tecnologici che possano aiutare a raggiungere i propri obiettivi di fitness.

Da un po' di tempo sto correndo tre volte a settimana e mi è venuto il pallino di acquistare una fitness band o fitness tracker (chiamatelo come vi pare :)): cercavo una cosa semplice, leggera, che mi permettesse di tenerla al polso tutto il giorno senza accorgemene più di tanto.

Dopo un po' di ricerche sul web la mia scelta è ricaduta sul Jawbone UP24 che vedete qui sotto

Jawbone UP24
Fig1. - Il Jawbone UP24

Un braccialetto molto minimal, che ci si dimentica di avere dopo poco tempo; ad una estremità troviamo un piccolo pulsante che permette di attivere le varie modalità (monitoraggio sonno, cronometro attività, pisolino, sveglia etc.) e dall'altra il jack per la ricarica: si ricarica in circa 2 ore e ci permette di usare il Jawbone UP24 per circa una settimana.

Resistente al sudore, agli spruzzi d'acqua e alla pioggia ma non alle immersioni, all'interno del rivestimento ipoallergenico (credo si tratti di gomma medica) vi sono tutta una serie di sensori che permettono il monitoraggio di tutta l'attività e soprattutto della "non-attività" che facciamo durante il giorno.

Inoltre, dopo aver premuto il pulsante posto ad una delle estremità, un piccolo led a forma di mezzaluna, jawbone UP24 ci indica l'entrata in modalità notturna dove verranno monitorate tutte le verie fasi del nostro sonno: sonno leggero, profondo e risvegli.

Tutti i dati rilevati dal braccialetto vengono poi sincronizzati via Bluetooth all'app UP che possiamo trovare sia per iOS che per Android.